Monster storm

Ecco: una cosa che non dovrebbe accadere a poco meno di un paio di giorni dalla vostra partenza, è che su New York si scateni una bufera di neve talmente potente da bloccare tutti gli aeroporti per circa 24 ore, con migliaia di voli cancellati lungo tutta la costa orientale.

Sfogliare i quotidiani online newyorkesi e scoprire titoloni che parlano di “Monster storm” o di “Blizzard’s wintry”, guardando le immagini live del vostro futuro quartiere sepolto sotto mezzo metro di neve oppure immaginarvi intrappolati in un aeroporto, costretti a dormire sulle poltroncine, al freddo e patendo lunghi ritardi causati dal maltempo, non contribuirà di certo a mettervi di buon umore, a poche ore dal vostro decollo in direzione JFK.

Ma c’è una seconda cosa che non dovrebbe accadere prima del vostro viaggio, e cioè beccarsi una devastante influenza con febbre fissa a 39, che vi obbligherà a intaccare la vostra preziosa scorta di antibiotici ancor prima di aver messo piede sul suolo americano.

Entrambe queste evenienze non ve le raccontiamo tanto per dire: nel nostro caso, si sono puntualmente verificate, ma non ci hanno portato nessun disagio durante il viaggio (a parte ricordarsi di prendere gli antibiotici nonostante il fuso) e non ci hanno impedito di arrivare a New York City e iniziare la nostra avventura!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

  • Who are we?

  • Here’s the answer!

%d bloggers like this: