Fight fire with fire (come dicevano i Metallica)

A New York non poteva mancare il museo dei Vigili del Fuoco. E non poteva non essere dentro una vecchia stazione dei pompieri, riadattata per l’occasione. Curiosamente, il posto si chiama “Museo del Fuoco”, forse per rendere omaggio all’elemento naturale contro cui i coraggiosi membri del NYFD (Fire Department of New York) combattono quotidianamente. Dentro ci trovate tutto quello che un bambino potrebbe sognare. Grossi camion rosso fuoco di tutte le epoche con sopra le scale; uniformi e caschi (che potete anche indossare per una foto ricordo), cani-mascotte imbalsamati a testimonianza indelebile del loro prezioso ruolo nelle operazioni di salvataggio; modellini di automezzi e molto altro. Due piani che si visitano con una certa rapidità, automezzi di un po’ tutte le epoche (quello più antico pare essere del 1790), dipinti, stemmi, attrezzature e memorabilia. Tutto marchiato NYFD. Naturalmente non può mancare una sala della memoria, a ricordo dei 343 pompieri uccisi dal crollo delle Torri Gemelle (circa il 25% delle stazioni di New York City ha perso almeno un uomo l’undici settembre 2001), con tanto di box di kleenex a disposizione per chi non riuscisse a trattenere le lacrime.

Vedere un’automezzo NYFD che sfreccia a tutta velocità e a sirene spiegate (anche se qui ci danno dentro con il clacson più che con le sirene) nel traffico dell’ora di punta, con il suo carico di uomini rudi e di attrezzature, in uno sventolìo di Stars and Stripes, fa il suo effetto. Sarà che da piccolo volevo fare il pompiere?

Il museo si trova al numero 278 di Spring Street, tra Varick e Hudson Streets e l’ingresso costa 7$ (studenti 5$).

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

  • Who are we?

  • Here’s the answer!

%d bloggers like this: