Trattarsi bene, a casa, con Whole Foods e Le pain quotidien

Per pochi dollari, qua a New York, si riescono a comprare delle prelibatezze dolci che possono rendere speciale la vostra cenetta casalinga.

Per esempio, basta andare da Whole Foods, sopravvalutato tempio del cibo organico (caro e affollato all’inverosimile), dove con 3,95 dollari portate a casa un ottimo parfait alle fragole (parfait: strati di pan di spagna alternati a panna e fragole in pezzi) e per 2,70 dollari il budino al cioccolato che fa risorgere i morti (e se lo dico io che non amo il budino, ho detto tutto). Accompagnati a un passito di Trader Joe’s (l’altra parrocchia, sempre del culto local-organic, più barbozza come stile, con commessi tutti boni e col cappellino di lana in testa e prezzi leggermente più bassi di Whole Foods), da 10 dollari, non eccelso ma che si manda giù volentieri.

Oppure, potete fare un salto alla pitonatissima panetteria francese (con più punti vendita in città) di nome Le pain quotidien, dove oltre al pane (medriocre la baguette alsacienne) hanno straordinari dolci, come il pain-au-chocolat e soprattutto il brownie. Un brownie, anche se non è fatto proprio American-style, ma più à la mode française (cioè meno carico e più soffice), basta per due persone affamate. Accompagnatelo con una generosa cucchiaiata (facciamo 3 va’) di gelato alla vaniglia di Ben&Jerry’s e sarete davvero in paradiso. Semplice e divino!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

  • Who are we?

  • Here’s the answer!

%d bloggers like this: