C’hai latte o Chai-latte?

La mia nuova ossessione alimentare è il chai-latte. Non ho capito bene cosa sia, ma è col latte di soia, lo puoi bere sia caldo che freddo, è speziato, c’è di sicuro la cannella ed è di origine indiana.

Wikipedia dice che: Masala chai (letteralmente “tè speziato”) è una bevanda indiana fatta di un’infusione di tè con un mix di erbe e spezie aromatiche. Per gli indiani chai significa proprio tè, mentre da noi in occidente, chai latte è un latte schiumato aromatizzato.

Inizialmente il chai era un bevanda medicinale usata ancora oggi nell’Ayurveda. Furono i coloni inglesi, che iniziarono una coltivazione selvaggia di tè in India a causa del prezzo sempre più alto degli infusi cinesi che solitamente consumavano, a importare l’abidutine del tè delle cinque nel paese dei marajà.

Il modo più facile per preparare il chai, sempre secondo Wikipedia, è quello di bollire il latte con tè (non in bustina) e spezie. Il tè di solito è quello nero. Il latte è un mix di quello intero allungato con acqua, ma oggi in molti locali per vegani, lo fanno anche col latte di soia ed è buono uguale. Le spezie sono composte da zenzero fresco, cardamomo, cannella, finocchio, pepe e chiodi di garofano (a volte ci aggiungono anche rosa, liquirizia o zafferano). E come dolcificante si usano zucchero o miele.

E’ una bevanda davvero piacevole, rinfrescante, aromatica e dietetica (ha pochissime calorie), cosa che dopo 130 hamburger non fa certo male!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

  • Who are we?

  • Here’s the answer!

%d bloggers like this: