Stomp

L’altra sera siamo andati a vedere STOMP, con i soliti biglietti gratis presi tramite l’intership di Maia. STOMP mi sa che lo conoscono tutti, c’è da tipo vent’anni, è stato creato in Inghilterra, ha girato il mondo in lungo e in largo e da diverso tempo risiede stabilmente nel calendario degli spettacoli Off-Broadway di New York. Per farla breve, sul palco ci sono un gruppo di tizi che suonano e fanno casino con tutto quello che gli capita a tiro.

In particolare, nello show che abbiamo visto noi hanno usato:

scatole di fiammiferi

accendini

tubi di plastica di diverse lunghezze

lavandini

canotti di gomma

scope

bidoni dell’immondizia

le mani

giornali

sacchetti di plastica

sturalavandini

Il tutto racchiuso in un piccolo ma stiloso teatro dell’East Village chiamato Orpheum: un’ora e mezzo di ritmo e piacevole caos, senza nemmeno una battuta parlata.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

  • Who are we?

  • Here’s the answer!

%d bloggers like this: