Il “pappone salato” del Big Gay Ice Cream Truck

Ma che gusto avrà mai un pappone al sale? O una pimpatura sempre al sale? Ve lo chiedereste anche voi, se faceste 45 minuti di coda per assaggiare uno dei gelati che stanno spopolando dal 2009 in città. I soft cones del Big Gay Ice Cream Truck. Come dice il nome, il camioncino dei gelati è amorevolmente gestito da una coppia gay che ha deciso di dare un twist al solito noioso gelato americano.

Per questo, quando andrete al loro cospetto, potrete trovare in menu coni all’olio di oliva, al wasabi (!!!), al burro di zucca, al cardamomo, allo zenzero o al cocco aromatizzato al curry.

Io, invece, non potevo resistere alla tentazione del Salty Pimp, il pappone salato di inizio post, il loro cavallo di battaglia. Un cono che viene preparato nel seguente modo: prima il nostro Douglas Quint (un suonatore di bassotuba) o il suo compagno, Bryan Petroff, riempiono il cono di wafer di dulce de leche (tipo caramello), poi mettono su una bella dose di gelato soft alla vaniglia. A quel punto spargono un bel po’ di sale sul cono, mettono altro dulce de leche e infine inzuppano l’intero gelato dentro il cioccolato fuso, in modo da ricoprirlo completamente.

5 dollari spesi divinamente. Affondare i denti nella crosticina sottile al cioccolato e assaggiare la combo di vaniglia e sale è inaspettatamenmte delizioso e ripaga della lunga attesa.

Il truck ha ricevuto, in questi due anni di attività, segnalazioni da parte di tutto il gotha dei media americani: The Daily News, New York Post, Time Out NY, NBC, ABC, e ovviamente il New York Times e Cooking Channel, che gli ha dedicato un servizio di Eat Street (il programma che si occupa di food trucks, un’istituzione americana). E quello che è veramente sorpredente è che riescono a tenersi in contatto con tutti i loro fans tramite la loro pagina Twitter e il loro sito, dove ogni mattina aggiornano la loro destinazione, in modo che per i clienti sia facilissimo raggiungerli, ovunque parcheggino a New York.

Durante l’inaugurazione, Marco, più sperimentatore, ha provato il Cococone, con gelato alla vaniglia ricoperto di scaglie di cocco tostate e passate nel curry. Particolarmente speziato, non ha incontrato il mio gusto ma solo perchè non sono un’amante del curry. Se invece voi lo siete, credo lo troverete divino!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

  • Who are we?

  • Here’s the answer!

%d bloggers like this: