East River Ferry

L’East River Ferry è un servizio di trasporto pubblico pensato per la gente che deve spostarsi per lavoro, rapidamente, da una sponda all’altra dell’East River. Per questa ragione, non aspettatevi un servizio pensato per turisti. I Ferries sono veloci e puntuali; le salite e le discese sono altrettanto rapide; l’equipaggio gentile ma risoluto. Se quindi … Continue reading

Pic-nic in riva al fiume

Una cosa piacevole che si può fare per trovare sollievo nei periodi di caldazza newyorkese è andare al Brooklyn Bridge Park in tarda mattinata, prima che il sole si faccia troppo rovente e il posto troppo affollato. Chiamate a raccolta un po’ di amici, radunatevi all’ombra di un albero, tirate fuori tovaglia, posate piatti e … Continue reading

Arte sulla metro

Se prendete la metro Q alla stazione DeKalb Avenue, in direzione Manhattan, e vi sedete sul lato destro del treno guardando fuori dal finestrino, vi succederà una cosa bellissima. Il muro nero che costeggia il treno, i cavi e le luci fioche che illuminano la galleria, saranno sostituiti, per circa venti secondi, da lampi colorati, … Continue reading

Gli esami non finiscono mai (soprattutto il TOEFL)

Tra i vari esami che certificano il proprio livello di inglese, quello che ha, da sempre, suscitato più interesse in me è stato il TOEFL, il Test of English as a Foreign Language, la cui validità è di due anni. Così, pur non avendo seguito nessun corso di preparazione specifico, ho deciso di comprarmi su Amazon … Continue reading

Little Italy

Little Italy non è solo quello strano ammasso di ristoranti dai nomi storpiati che si trova attaccato a Chinatown e che, a dirla tutta, di italiano ha proprio ben poco. Little Italy è anche, e forse soprattutto, quella racchiusa in un pugno di vie dalle parti di Arthur Avenue, nel Bronx. Un luogo che ha … Continue reading

I bambini ti possono uccidere a Governors Island

Governors Island è un isolotto a sud di Manhattan che una volta era una colonia olandese, poi base militare con forte e casette per i militari e infine, dagli anni ’60, le istituzioni hanno fatto tutto il possibile per donare l’isola ai cittadini di New York e dedicarla a loro, cosa che è finalmente successa … Continue reading

What I missed # 8 | Manhattanhenge

Ci siamo persi il Manhattanhenge del 31 maggio ore 20.17. Il Manhattanhenge è un fenomeno per il quale, due volte l’anno, il sole, tramontando, si trova perfettamente allineato coi grattacieli creando uno spettacolo magico. La gente vede una gigantesca palla di fuoco che tramonta in mezzo a una file sterminata di palazzi che ne riflettono … Continue reading

Gironzolando per Brooklyn

Brooklyn è un universo tutto da scoprire. Passo dopo passo, quartiere dopo quartiere, ci si rende conto che non ha nulla da invidiare alla patinata isola di Manhattan. Per iniziare ad esplorare questo mondo, ci siamo avventurati in tre quartieri, tutti caratteristici e diversi a loro modo. Il primo è Fort Green, magari non il … Continue reading

C’è un grande prato verde (nel Bronx, al Giardino Botanico)

Lo scorso sabato, approfittando della bella giornata, siamo andati a visitare il giardino botanico del Bronx, The New York Botanical Garden. Arrivarci da Manhattan non è molto comodo, visto che tocca farsi un’oretta abbondante di metro (linea 4 verde) e qualche fermata di autobus. La sfacchinata però viene ripagata ampiamente dalla bellezza della visita. Il … Continue reading

A spasso in the Streets of Philadelphia, come diceva il Boss

Nonostante il freddo, che permane irremovibile, la bella stagione è alle porte e abbiamo quindi deciso di iniziare il nostro tour di visite di alcune città della costa orientale. La prima è stata la città di Philadelphia e per visitarla ci siamo affidati all’economico tour organizzato dalla scuola. Appuntamento puntuali alle 8 davanti al bus … Continue reading

  • Who are we?

  • Here’s the answer!