That’s all folks!

Abbiamo iniziato parlandovi del modo migliore di fare la valigia e ora eccoci qua, già da un mese in Italia. L’avventura è finita in un battibaleno e New York ci manca tantissimo. Evitiamo, come possiamo, di parlarne, perché davvero ci si stringe il cuore anche solo a ricordare com’era la tenda della nostra doccia o … Continue reading

Between the Seas, molto più di un Festival teatrale

Nei mesi che ho trascorso a New York, tra le altre cose, ho collaborato all’organizzazione del primo Festival di teatro, danze e musiche Euro-mediterranee della città di New York. Il Festival, che si chiama “Between the Seas”, si terrà presso il teatro Wild Project dell’East Village dal 29 agosto al 4 settembre. Il Festival coinvolgerà … Continue reading

Tris di caffetterie + intruso col buco

Checchè se ne dica, New York non fa cattivi caffè. Basta evitare Starbucks e fiondarsi altrove, cioè nei piccoli negozi, come Ninth Street Espresso o Ciao for now. Ma anche altre catene possono offrire qualcosa di interessante. Pret à manger, per esempio (da non confondere con Le pain quotidien) è una catena che si trova … Continue reading

Poker di pasticcerie newyorkesi: parte 2

Continua il tour dolciario di New York con due vere istituzioni che non vi lasceranno per nulla delusi. Junior’s è l’epitome della cheesecake fin dal 1950: che ne prendiate una torta intera o solo una fetta, che la mangiate direttamente nei tavolini del dehors a pochi passi da Times Square o che la portiate a … Continue reading

PopBar, il gelato su stecco di NY

Oltre ad avere delle brillanti idee completamente nuove, un altro modo per creare un business di successo è quello di migliorare un’idea vecchia ma buona. Vi ricordate i ricoperti, i pinguini, i gelati su stecco insomma (tipo il Magnum)? Ecco, qua a New York, nel Greenwich Village, c’è un posto chiamato PopBar dove fanno gelati … Continue reading

Falling Skies (ma le cose che mi cadono sono altre)

Oltre ai manifesti con il trono spaduto di Game of Thrones, New York era anche tappezzata di pubblicità della nuovissima serie creata da Robert Rodat e prodotta da Steven Spielberg: Falling Skies. Ora, non so voi, ma io francamente ne ho abbastanza di globi luminosi che scendono sulla terra tra lo stupore generale, per poi … Continue reading

Chelsea Gallery Openings

Il giovedì sera, se non avete di meglio da fare, potreste pianificare un bel giretto a Chelsea. Tra la 19esima e la 27esima strada (tra Av.10 e 11), si raggruppano infatti molte gallerie d’arte che offrono un’apertura straordinaria proprio tutti i giovedì, a partire dalle 18. Anche ammettendo che non ve ne possa fregar di … Continue reading

Poker di pasticcerie newyorkesi: parte 1

Le bakeries abbondano a New York, alcune più dimenticabili di altre. Nelle nostre peregrinazioni abbiamo incontrato un quartetto di pasticcerie che meritano due parole. Oggi ve ne racconto due. Iniziamo con Black Hound, una pasticceria american-style nell’East Village. Il piccolo negozio offre torte e monoporzioni di Carrott Cake, cheesecake al cioccolato, torta al giandujua, torta … Continue reading

Combattere la caldazza da People’s Pops

Con questo caldo feroce che mi sta devastando e mi fa sudare come se fossi una spugna strizzata, non posso che parlarvi di ghiaccioli. Se si schiatta a Torino, chissà nella grande mela (cotta). E cosa c’è di meglio quando fa un caldo boia? A New York, ovviamente, non si accontentano di farli con il … Continue reading

The best of the East Village (secondo noi)

Tutti quanti hanno i loro posti preferiti. Ci piace ricordare il Village con il nostro elenco di posti da non perdere. Il nosto personalissimo Best of the East Village. Bar Bar on A, per un cocktail a poco. Keybar, due cocktail a 12 dollari. Musica altissima, affollato. The Hi-Fi Bar, modernissimi juke-box elettronici e musica … Continue reading

  • Who are we?

  • Here’s the answer!